CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

1. ORDINI E TERMINI: Le ordinazioni dovranno essere fatte per iscritto via fax,e si intendono accettate mediante esplicita conferma scritta. I termini di consegna, indicati sulle conferme, si considerano impegnativi solo in condizioni di lavoro, di approvvigionamento e di spedizioni normali.Nessun risarcimento potra' venire richiesto alla venditrice per ritardi ad essa non imputabili.

2. RESA: Le spese di spedizione sono a carico del committente.Tutti i prezzi pattuiti si intendono per merci rese in partenza dal ns/stabilimento.La merce viaggia sempre a rischio e pericolo del compratore anche nell'eventualita' che la venditrice provveda alla consegna a destino. Eventuali polizze di assicurazione sui rischi di trasporto potranno essere stipulate solo su precisa disposizione dell'acquirente che dovra' pagarne il premio.

3. RECLAMI: Non si accettano vendite su campioni. Essi servono per offrire una visione orientativa circa il colore la qualita' della merce. Non si accettano merci di ritorno . Il compratore ha l'obbligo di controllare la merce al suo arrivo . Eventuali reclami per avarie o ammanchi dovrano essere fatti all'atto dello scarico mediante annotazione sulla copia della bolla di consegna che viene restituita firmata alla venditrice . Il reclamo dovra' essere confermato per lettera entro e non oltre otto giorni dalla data di ricevimento delle merci .

4. PAGAMENTI:I termini di pagamento sono quelli concordati con il compratore ed indicati in fattura. La mancata osservanza di tali termini dà diritto alla venditrice, senza ulteriorie azione messa in mora , di applicare gli interessi nella misura corrente a far tempo dalla scadenza dal terminestesso e di annullare la fornitura esigendo il pagamento di quanto già consegnato con i mezzi che riterrà più opportuni .I pagamenti verranno riconosciuti solo se effettuati direttamente alla cassa della venditrice o attraverso le sue relazioni bancarie o postali .Eventuali contestazioni non dispensano il compratore dall'osservanza dei termini di pagamento .

5.FORO COMPETENTE :Qualsiasi controversia sarà decisa dall'autorità giuidiziaria di Novara